Come gestire la contabilità in Vietnam

Presenter(s):

  • Erasmo Indolino

    Country of Origin: Italy
    Title: Associate
    Department: International Business Advisory
    Office: Hanoi Office

  • Title: Come gestire la contabilità in Vietnam
  • Date: August 9th, 2017

Erasmo Indolino, Associato del team di International Business Advisory presso Dezan Shira & Associates in Vietnam, introduce le novità riguardanti la nuova Legge sulla contabilità, soffermandosi poi sulle principali differenze ancora presenti tra gli International Financial Reporting Standards e i princìpi contabili vietnamiti.

Il magazine in italiano “Gestire la contabilità in Vietnam” è scaricabile gratuitamente qui.

Transcript:

  • Benvenuti a questo webinar realizzato dall’Italian Desk di Dezan Shira & Associates. Io sono Erasmo Indolino, un associato del team di International Business Advisory dell’Ufficio di Hanoi, ed in questo episodio introdurremo il tema della gestione della contabilità in Vietnam. Si tratta di un tema sicuramente specialistico ma che trova l’interesse di coloro i quali hanno già stabilito delle operazioni all’interno del Paese.
    La ragione per cui abbiamo deciso di introdurre questo tema risiede nell’entrata in vigore della nuova Legge sulla Contabilità che si inserisce all’interno di una più vasta riforma che interessa il settore.

    Dezan Shira & Associates, che quest’anno compie 25 anni, è diventata la società di servizi ad investimento italiano più strutturata nella consulenza professionale in Asia. È stata fondata a Hong Kong nel 1992 e, nel corso degli anni, ha aperto oltre 20 uffici impiegando centinaia di professionisti in Cina, India, Singapore e Vietnam ma anche in Indonesia, Malesia, Thailandia e Filippine. Grazie alla collaborazione con i nostri partner italiani, l’Italian Desk di Dezan Shira & Associates ha anche una presenza diretta sul territorio con uffici situati a Treviso e a Udine. Gli investimenti italiani che ha supportato e facilitato in questi primi 25 anni hanno superato 1 miliardo di Euro, consolidando la reputazione di Dezan Shira & Associates come uno dei partner preferenziali per l’imprenditore italiano in Asia.

    Come anticipato, la nuova Legge sulla Contabilità si inserisce nel contesto più ampio di misure finalizzate a sviluppare l’economia con riforme orientate all’attrazione di investimenti diretti esteri. Queste misure si sono sviluppate in parallelo all’emissione di cinque pacchetti legislativi volti alla revisione dei principi contabili del Paese tra il 2001 e il 2005, quindi prima dell’ingresso del Vietnam nell’Organizzazione Mondiale del Commercio avvenuta nel 2007. La nuova Legge sulla Contablità è stata approvata nel 2015 ed è entrata in vigore a gennaio 2017, sostituendo la legge sulla contabilità del 2003 e comportando alcune modifiche soprattutto in materia di controlli interni, registrazione contabile e misurazione del valore equo.

    • Controlli interni: in base al nuovo regime contabile, alle società operanti in Vietnam è richiesto di istituire un controllo interno. Sarà importante per gli investitori valutare come tali obblighi influenzeranno le loro operazioni. 

    • Registrazione contabile: adesso coloro che utilizzano software elettronici per preparare e produrre libri contabili non avranno più l’obbligo di stampare e rilegare la documentazione. Verrà tuttavia richiesto che tutti i database siano facilmente accessibili in modo tale che le agenzie competenti possano consultarli qualora richiesto. 

    • Misurazione del valore equo: una serie
di cambiamenti sono stati apportati al metodo di calcolo per il valore delle attività e passività. La determinazione del valore equo è disciplinata dall’Articolo 28 della nuova Legge ed ha significative conseguenze per il mercato delle materie prime
e le altre attività il cui valore è soggetto a frequenti fluttuazioni. 


    Parlare di principi contabili è importante perché, anche se a livello globale stiamo assistendo ad un avvicinamento verso i cosiddetti International Financial Reporting Standards (IFRS), molti Paesi, soprattutto in Asia, tendono ad avere la propria versione di tali principi contabili, aumentando le dfficoltà di operare cross-border.

    Come per la maggior parte dei Paesi del mondo, il Vietnam utilizza una serie di principi unificati di contabilità che regolano come i costi e i ricavi di una società operante all’interno dei confini nazionali debbano essere registrati. Questi principi contabili, conosciuti nel Paese come “Vietnamese Accounting Standards” (VAS), rappresentano la “fonte prima” in materia di registrazione nei libri contabili.

    Comprendere ed utilizzare efficacemente i VAS può essere importante per determinare, per esempio:
    - il tasso di imposta che viene applicato agli investimenti,
    - i dazi che devono essere pagati sulle esportazioni, oppure
    - determinare specfici incentivi.

    Si tenga presente che la mancata applicazione dei VAS può dare origine a provvedimenti governativi, ovvero sanzioni. È quindi della massima importanza per tutti gli investitori comprendere chiaramente i loro obblighi in base ai VAS.

    I VAS sono validi per società operanti all’interno dei confini nazionali e, in particolare:
    • Società di tutti i settori economici, stabilite e operanti secondo le leggi vietnamite, incluse le società a proprietà interamente straniera, filiali e uffici di rappresentanza;
    • Imprese familiari e cooperative;
    • Commercialisti e altre figure legate alla contabilità;
    • Società e organizzazioni no profit.

    Ad oggi molte differenze ancora sussistono tra VAS e International Financial Reporting Standards. Queste differenze sono prevalentemente il risultato di un’errata traduzione, dalla mancanza di adozione o da un’implementazione inefficace dei principi internazionali.

    Si può dire che la differenza tra i principi di rendicontazione del Paese d’origine e quelli vietnamiti sia uno degli ostacoli per gli investitori che operano in Vietnam: a causa delle differenti interpretazioni esistenti e del processo di convergenza con le norme internazionali, la gestione della contabilità può rivelarsi particolarmente dispendiosa in termini di tempo e di costi. I benefici offerti dal Vietnam giustificano le sue sfide, ma per garantire che i costi siano ridotti al minimo, è necessaria una conoscenza solida del quadro contabile vietnamita. Considerata la rapida maturazione del sistema normativo e le continue modifiche, il consiglio è quello di sviluppare un robusto sistema interno, finalizzato a comprendere le differenze tra i sistemi di contabilità e a monitorare regolarmente le principali fonti governative.

    Queste e altre indicazioni sono spiegate nel dettaglio all’interno di una pubblicazione di Vietnam Briefing,increntrato proprio sul tema della gestione della contabilità. Il magazine è disponibile in italiano e scaricabile gratuitamente sul nostro sito e al suo interno sarà possibile consultare una guida dettagliata sulla convergenza tra VAS e principi contabili internazionali e saranno consultabili anche materiali per capire in modo pratico, per esempio, quali documenti devono essere presentati quali parti integranti del bilancio d’esercizio, I consigli dei nostri esperti ed altro ancora.

    Nel ringraziarvi per averci seguito non mi resta che ricordarvi che i nostri consulenti, esperti fiscali e contabili dell’Italian Desk sono a disposizione per rispondere a domande relative a stabilire o condurre operazioni in Vietnam. Per contattare i nostri consulenti professionisti basta scriverci una mail a italiandesk@dezshira.com o visitare il nostro sito internet dezshira.com.

Events

Scroll to top